Carta D’Identità Elettronica

  • Servizio attivo

Richiesta Carta D'Identità Elettronica


A chi è rivolto

Tutti i cittadini italiani o stranieri, residenti nel comune di Mezzago, anche minorenni.

I non residenti nel Comune di Mezzago, che siano impossibilitati a recarsi nel proprio comune di residenza, possono richiedere la carta d'identità facendone richiesta all'Anagrafe, previo “nulla-osta” da parte del Comune di residenza.

Per il rilascio del documento è necessaria la presenza fisica dell'interessato, anche se minore di età, e non è possibile ottenere la carta d'identità per delega o procura.

Descrizione

La Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.) è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, che può essere rilasciato ai cittadini italiani fin dalla nascita; può essere valida per l’espatrio, ma solo nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni.
Realizzata in materiale plastico, delle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare.

Ai cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) la carta d’identità può essere rilasciata solo non valida per l’espatrio. I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono essere titolari del permesso di soggiorno in corso di validità.

La foto è stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione.
Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

Al momento della richiesta verranno raccolte anche le impronte digitali, che verranno inserite nel documento stesso (la raccolta delle impronte è obbligatoria come previsto dall’art.3, c.2, del r.d. n.n.773/1931, come modificato dall’art.40, c.2, lett.a) del d.L. n.1/2012).

NOTA BENE: Non è necessario rinnovare la carta di identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza

Anche per la CIE i genitori dovranno esprimere il consenso scritto per l’espatrio dei figli minorenni.

Le carte d’identità cartacee o quelle elettroniche già in possesso dei cittadini continueranno ad essere valide fino alla naturale scadenza, indicata sul documento stesso.
Il cambio di residenza o dell’indirizzo non comportano la sostituzione e/o l’aggiornamento della carta d’identità che continua ad avere validità fino alla naturale scadenza.

Non è possibile rilasciare la Cie ai cittadini iscritti all’A.I.R.E. del Comune, ai quali verrà rilasciato il documento cartaceo.

Come fare

Per richiedere la carta d'identità elettronica (C.I.E) è necessario prendere appuntamento sull'agenda dell'Anagrafe e dei Servizi Demografici

In caso di impossibilità ad accedere al portale, la prenotazione può essere effettuata telefonicamente o presso l’Ufficio Anagrafe durante gli orari di apertura al pubblico.

Cosa serve

Per richiedere la carta d'identità elettronica è necessario portare una fototessera, la carta d'identità scaduta o in scadenza e la tessera sanitaria, inoltre per il rilascio ai minori è necessaria la presenza del minore e il consenso di entrambi i genitori.

 

  • fototessera
  • carta d'identità in scadenza o scaduta
  • tessera sanitaria

Cosa si ottiene

Il rilascio della carta d'identità elettronica (C.I.E.)

Procedure legate all'esito

La CIE non viene consegnata al momento della richiesta, come avveniva con il documento cartaceo, ma è stampata dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato di Roma e spedita direttamente al cittadino entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o ad un indirizzo da lui indicato al momento della richiesta.
La spedizione al domicilio del richiedente avverrà a cura di Poste Italiane.

Tempi e scadenze

La validità della CIE, invariata rispetto a quella della carta di identità tradizionale, è diversa a seconda all’età del titolare:

  • 3 anni per i minori di 3 anni;
  • 5 anni per i minorenni di età compresa tra i 3 e i 17 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni;
  • 3 anni per i cittadini stranieri con permesso di soggiorno per motivi di protezione internazionale;

La scadenza del documento corrisponderà all'ultimo compleanno utile, immediatamente anteriore al termine dei 10 anni di validità del documento, decorrenti dalla data di emissione, al fine di rispettare quanto disposto dall'art.4 del Regolamento U.E. 2019/1157.

Nel caso di impedimento temporaneo a rilevare le impronte digitali (non a causa di un rifiuto da parte del cittadino), il documento avrà la durata limitata ad un anno.

Qualora l'impedimento alla rilevazione delle impronte non fosse temporaneo o evidente (come nel caso dell'amputazione di dita o mani), è possibile il rilascio del documento con la scadenza non ridotta ad un anno, previa presentazione di documentazione medica che attesti l'impedimento permanente.

 

Quanto costa

Il costo per il rilascio del documento è di € 22,00 da versare in contanti

Accedi al servizio

Uffici che erogano il servizio

Vincoli

La CIE si può richiedere sin da 6 mesi dalla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso l’Ufficio U.R.P del Comune di Agrate Brianza.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Unità organizzativa responsabile

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Salta al contenuto principale