Anagrafe

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) voteranno per corrispondenza, utilizzando la scheda di votazione che verrà loro recapitata a cura del Consolato competente per territorio all’indirizzo di residenza. Pertanto se tale indirizzo non è aggiornato si invitano gli interessati a comunicare immediatamente l'indirizzo corretto al Consolato competente. E' possibile optare per il voto nel Comune di iscrizione in Italia facendo pervenire all’Ufficio Consolare competente, entro l' 8 ottobre 2016, la dichiarazione di opzione accompagnata da copia di un documento d’identità valido, mediante modulistica di seguito allegata. Entro la medesima data è possibile presentare l’eventuale revoca dell’opzione già esercitata.

Si consiglia comunque di visitare il sito internet del Consolato o dell’Ambasciata competenti per il proprio territorio di residenza per verificare se è disponibile uno specifico modulo messo a disposizione dall'Ufficio Consolare competente.

Per ulteriori informazioni contattare l'Ufficio Elettorale al numero 039 6067632 / 639

Gli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52).

Chi intende  partecipare al voto dovrà far pervenire al Comune d'iscrizione nelle liste elettorali, entro dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali (con possibilità di revoca entro lo stesso termine), l'opzione di voto all'estero, mediante apposita modulistica di seguito allegata.

Si riportano di seguito i risultati del Referendum del 17 aprile 2016 sulle trivellazioni in mare

Giovedì 24 Marzo alle 21.00 presso il Bloom Mezzago in Via Curiel 39: Lo Stesso Si

Racconti, speranze, diritti negati, storie di ordinaria quotidianità.

Una serata per ascoltare chi ancora non ha visti riconosciuti i propri diritti ma non si arrende; una serata per conoscere Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford, le loro azioni di ieri e di domani.

Con la partecipazione di Meladailabrianza.

Perchè i diritti degli altri non indeboliscono i nostri!

Avviso ai Cittadini

Da oggi sarà possibile rivolgersi all’Ufficio Anagrafe del Comune per la scelta del medico di base.

Documenti da presentare:
-  Carta d'Identità
-  Carta Regionale dei Servizi (Tessera Sanitaria)

Il servizio di scelta o modifica del medico di base potrà essere effettuata in questi orari:
Mercoledì e Giovedì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 18.30.

 

Servizio: STATO CIVILE

Telefono: 039 6067631/632
Orario: su appuntamento
Costo: 16,00

 Normativa di riferimento: Legge 1 dicembre 1970, n. 898 Disciplina dei casi di scioglimento  fdi matrimonio.

Decreto legge n. 132/2014 convertito con legge 10 novembre 2014, n. 162 recante misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in materia di processo civile
Legge 6 maggio 2015, n. 55

Da Lunedì 13 aprile 2015 è attivo il sistema CUPA PROJECT, attraverso il quale i cittadini stranieri dovranno prenotare l’appuntamento per la richiesta di rilascio/rinnovo di permessi di soggiorno emessi in formato cartaceo e di alcune particolari tipologie, non presentabili e/o censibili tramite gli uffici postali.

Tutte le informazioni sono contenute nella circolare dell’Ufficio Immigrazione.