Pin It

Il Progetto Pedalare, per il Piano della Mobilità Ciclabile del vimercatese e del trezzese, vede coinvolti 16 comuni del coordinamento di Agenda 21 (Agrate Brianza, Aicurzio, Bellusco, Bernareggio,Brugherio, Busnago, Caponago, Carugate, Cavenago Brianza, Cornate d’Adda, Mezzago, Pessano con Bornago, Ronco Briantino, Sulbiate,Villasanta e Vimercate comune capofila) insieme ad altri 12 comuni dell’area del vimercatese-trezzese (Arcore, Basiano, Burago Molgora,Concorezzo, Grezzago, Masate, Pozzo d’Adda, Ornago, Usmate-Velate,Vaprio d’Adda e Trezzo S/Adda).

Con il Progetto Pedalare non si tratta di ritornare indietro nel tempo ma di invertire l’attuale tendenza, che privilegia l’automobile privata come mezzo principale di trasporto, per assegnare anche alla bicicletta un ruolo importante nella sfida per migliorare la qualità della vita nei centri urbani.

Il progetto è stato lanciato nel gennaio 2004 con l'obiettivo di creare una rete portante di piste ciclabili in sicurezza che permetta di passare da un paese all'altro, attraversando i fiumi Lambro, Molgora, Rio Vallone e Adda.

Pedalare nasce del rapporto finale sulla mobilità sostenibile elaborato nell'ambito di Agenda 21, e come è avvenuto con Agenda 21, prevede un forte coinvolgimento nelle diverse fasi progettuali dei cittadini e delle associazioni.
La prima fase del progetto è stata affidata ai tecnici del Politecnico di Milano, che nel mese di maggio 2005 hanno ultimato la mappa della rete ciclabile che unisce le piste ciclabili e i sentieri di campagna esistenti a tracciati di completamento in modo da comporre una rete portante ciclabile continua.
I singoli Comuni aderenti al progetto faranno propria la rete, approvando lo studio di fattibilità partecipato e adottando tutti gli atti necessari perché la rete portante sia recepita nei rispettivi strumenti di pianificazione del territorio.

Nella seconda fase le mappe via via elaborate dal Politecnico, con la collaborazione dei tecnici comunali, sono state messe a disposizione di cittadini, enti privati, associazioni, imprese, istituzioni e scuole affinché tutti potessero aggiungere ai saperi tecnici il proprio contributo in termini di suggerimenti e proposte, per giungere attraverso un processo partecipato all'elaborazione di un tracciato definitivo della rete.

Nell’ambito di Pedalare è stato chiesto il finanziamento alla Provincia di Milano per la realizzazione di piste ciclabili che colleghino 4 Comuni del Vimercatese al complesso scolastico omnicomprensivo di Vimercate.

Promosso dal Coordinamento per lo sviluppo sostenibile nord estmilanese, questo progetto disegna una rete di piste ciclabili continue che collegano i Comuni di Agrate Brianza, Bellusco, Bernareggio e Burago Molgora all’istituto Omnicomprensivo di via Adda, un plesso scolastico frequentato da circa 3500 studenti.

Il finanziamento per il quale il progetto partecipa al bando provinciale è di 420mila euro, mentre il costo totale della realizzazione si aggira intorno ai 700mila euro, 280mila dei quali sono a carico dei 28 Comuni che aderiscono al Progetto Pedalare.