Sociale e Assistenza

La Regione Lombardia intende sostenere interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita, compensando e integrando le prestazioni di cura rese direttamente dai familiari e/o attraverso personale dedicato.

Gli interventi previsti sono definiti in seguito a valutazione sociale e/o multidimensionale integrata e declinati nel Progetto Individuale di Assistenza.

Le risorse a copertura degli interventi relativi alla misura B2 saranno assegnate fino ad esaurimento del fondo a disposizione (accesso a sportello) attraverso assegnazione di buoni/voucher sociali.

Per i requisiti, le modalità di accesso al bando e ulteriori informazioni contattare l'Assistente Sociale del Comune al numero 039 6067638 o all'indirizzo di posta elettronica erika.corti@comune.mezzago.mb.it

Dal 16 al 28 maggio 2016 l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cornate d’Adda organizza in collaborazione con il Comune di Mezzago e con i Comuni limitrofi, un servizio di trasporto per coloro che necessitano di cure presso le Terme di Trescore.

Per maggiori informazioni scaricare il volantino allegato o contattare l'Ufficio Servizi alla Persona del Comune al n. 039 6067639, o al seguente indirizzo di posta elettronica licinia.campoantico@comune.mezzago.mb.it.

.

Con D.G.R. n. 2883 del 12.12.14 “Misura a favore delle persone con disabilità grave o comunque in condizione di non autosufficienza” (Misura B2), Regione Lombardia intende sostenere interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita, compensando e integrando le prestazioni di cura rese direttamente dai familiari e/o attraverso personale dedicato.

Per maggiori informazioni scaricare il volantino allegato e rivolgersi all'Assistente Sociale del Comune il sabato mattina dalle 10.00 alle 12.30, o su appuntamento.

Per appuntamento contattare il numero 039 6067638 o scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: irene.colombo@comune.mezzago.mb.it.

Delle mani e dei lavori, impegno e fatiche del secolo passato: convegno su Alzheimer e comunità

Martedì 1° luglio alle ore 18.00 presso la sala civica di Mezzago, in via Biffi n. 32, avrà luogo il convegno Delle mani e dei lavori, impegno e fatiche del secolo passato.

L’evento, che prende il nome dal titolo del libro realizzato dagli ospiti del Centro Diurno Integrato di Mezzago "La casa del sorriso" e curato dalla Cooperativa sociale La riabilitazione di Seregno, sarà incentrato sul tema dell’Alzheimer e avrà lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza di Mezzago e del territorio Vimercatese sul tema delle demenze.


Diversi relatori, esperti nel settore, interverranno con tematiche in grado di fornire un valido supporto a familiari, care-giver e a tutte le persone che giornalmente si relazionano con gli anziani affetti da queste patologie.

L’incontro costituirà anche un’opportunità per condividere l’esperienza da poco iniziata presso il CDI La casa del sorriso con l’Alzheimer caffè, un’ulteriore risorsa per i familiari degli ospiti rispetto a quelle già attive presso la struttura, a sostegno delle patologie connesse alle demenze che, seppur di limitata ingenza e gravità all’interno del CDI di Mezzago, richiedono particolare attenzione e prudenza.

Si auspica che l’esperienza di Mezzago, attualmente rivolta solo alle persone legate al CDI - ospiti, familiari e personale della struttura, possa essere in futuro condivisa con altre realtà per anziani, esistenti sul territorio.

L’evento si concluderà con la presentazione del libro Delle mani e dei lavori, impegno e fatiche del secolo passato e con un rinfresco offerto dall’Amministrazione comunale di Mezzago.

Sono previsti i seguenti interventi:

- dott. Roberto Calia - Direttore Sociale ASL MB:

Indirizzi regionali di assistenza ai soggetti Alzheimer

- dott. Pietro Scalisi – Responsabile Centro UVA Istituto Redaelli di Vimodrone

Alzheimer caffè: laboratorio della memoria

- d.ssa Francesca Arosio - Psicologa della Federazione Alzheimer Italia

Alzheimer caffè: le linee guida della Federazione Alzheimer Italia

- dott. Giacomo Garghentini - Psicologo Coop. Aeris:

Progetto Daisy, percorsi per affrontare la demenza

- d.ssa Daria Antonietti – Psicomotricista CDI La casa del sorriso:

Alzheimer caffè: esperienza del CDI La casa del sorriso di Mezzago

Allegati:
Scarica questo file (Convegno Alzheimer (1).pdf)Convegno Alzheimer (1).pdf491 kB

Il Servizio Sociale di Base si trova a Mezzago presso il Municipio, in via Brasca 5.

Può essere contattato per un primo orientamento sui servizi offerti allo 039/6067639 oppure 039/6067638

Fax 039.60.20.383.


L’Assistente Sociale Irene Colombo (minori e famiglie, disabili e anziani) riceve senza appuntamento nei seguenti giorni e orari: LUNEDÌ, MERCOLEDÌ E SABATO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.30.

L’Assistente Sociale Paola Biella (Servizio di Assistenza Domiciliare e Centro Diurno Anziani “La Casa del Sorriso”) riceve solo su appuntamento telefonando al numero 039/6067639.

Il Comune di Mezzago dà vita insieme ad altre ventotto amministrazioni comunali del Vimercatese e del Trezzese all’ Azienda Speciale Offerta Sociale, per la gestione di alcuni servizi sociali a livello sovracomunale.

L’Azienda Speciale Offerta Sociale ha sede a Vimercate in piazza Marconi 7, http://www.offertasociale.it

Comune di Mezzago – MB

COMUNICATO STAMPA

Presentazione di “Qualità Sociale”: Guida per l’accesso alle forme di sostegno sociale, attuate per fronteggiare la crisi economica in atto

Mezzago, 9 luglio 2010 – Sarà presentato durante la seduta del Consiglio Comunale di lunedì 12 luglio e verrà distribuito nei prossimi giorni a tutte le famiglie mezzaghesi un opuscolo realizzato dall’Amministrazione Comunale che raccoglie e spiega le modalità di accesso a tutte le forme di aiuto e sostegno a situazioni di disagio, sempre più in crescita a seguito della crisi economica.

“Una bussola per trovare il percorso migliore per affrontare la propria situazione, ma anche per non perdersi tra i numerosi enti che si sono mobilitati per combattere la crisi” così ne parla il Sindaco Antonio Colombo, mentre l’Assessore ai Servizi Sociali Francesco Salerno pone l’accento sulla riduzione del Fondo Nazionale Sociale (-7% per il 2009) e sulla necessità di ritornare a pratiche di mutualismo.

L’Assessore si sofferma inoltre sull’aumento delle richieste di aiuto, ma anche sulla difficoltà a manifestare il disagio, che si traduce nella difficoltà dell’ente ad intercettare l’esigenza del cittadino, prima che si trasformi in emergenza.

All’interno dell’opuscolo, in grande evidenza, si trova il Progetto Mutuo Aiuto, realizzato direttamente dal Comune di Mezzago, con la collaborazione di Associazione Comunità Famiglia, Parrocchia L’Assunta, COOP Mezzago, Caritas, UBI Banca Popolare di Bergamo – Filiale di Mezzago, Fondazione S. Carlo e con il contributo della Provincia di Monza e Brianza.

Il progetto prevede:

- Fondo di Solidarietà: a cui chiunque può contribuire e che servirà a finanziare alcuni interventi

- Microcredito

- Carta equa COOP

- Progetto Ospitalità con Fondazione S. Carlo per l’aiuto in situazioni di sfratto esecutivo

- Banco Alimentare

- Borse motivazionali al lavoro

- Sportello Psicologico

Questo piccolo opuscolo è quindi il primo passo di un progetto molto più ampio e che offrirà maggiori opportunità ai lavoratore alle famiglie colpiti dalla crisi.

Allegati:
Scarica questo file (OpuscolQualitàSociale.pdf)opuscolo qualita sociale481 kB