Ambiente, Territorio e Sostenibilità

LA BANCA DATI "SPAZI APERTI" www.spaziaperti.fondazionecariplo.it

Si segnala la pagina web della Banca dati "Spazi Aperti" realizzata da Fondazione Cariplo, R3 GIS Srl e Politecnico di Milano creata per raccordare gli elaborati progettuali prodotti nell’ambito dei progetti finanziati da Fondazione Cariplo, con la finalità di:

  • censire ed evidenziare gli spazi aperti esistenti;
  • valorizzare e diffondere le idee progettuali, a possibile beneficio anche di altri contesti territoriali.

La banca dati ha inoltre lo scopo di diffondere i risultati del progetto "Effetti ambientali dei cambiamenti di uso e copertura del suolo in Lombardia e nelle province di Novara e Verbania" promosso dalla Fondazione Cariplo e condotto dal Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Pianificazione.

 

Il Comune di Mezzago aderisce al Patto dei Sindaci per la lotta al cambiamento climatico

il Patto dei Sindaci proposto dalla Comunità Europea è un’azione volontaria, comune e concreta a favore dell’efficienza energetica e del raggiungimento e superamento degli obiettivi europei del cosiddetto “20–20-20”,

Il nostro Comune si è impegnato, entro il 2020, a raggiungere i seguenti obiettivi:
- ridurre le proprie emissioni di CO2 del 20%;
- aumentare del 20% il livello di efficienza energetica;
- aumentare del 20% la quota di utilizzo delle fonti rinnovabili.

Con l’aiuto di tutti i cittadini, il nostro Comune avrà maggior facilità nel raggiungere gli obiettivi prefissati.
Per saperne di più sul Patto dei sindaci, vedi  il file “testo patto sindaci” in allegato.

Come puoi essere tu a controllare i cambiamenti climatici?

Il cambiamento climatico è un problema globale, eppure il contributo personale di ognuno di noi può fare la differenza. Anche semplici gesti quotidiani possono aiutare a ridurre le emissioni senza pregiudicare la qualità della nostra vita. Anzi, facendoci risparmiare.

vai al sito della Commissione Europea sui cambiamenti climatici cliccando sul banner qui sotto:

 

Prendi il comando!

 

Nell'ambito del progetto Acqua e Compost Grandi Amici, in allegato si pubblica una breve guida pratica e una dispensa di Legambiente sul dispensa%20compostaggio_legambiente.

altre informazione su http://www.acquaecompost.it

Riqualificazione Energetica negli Edifici - Confermate detrazioni fiscali del 55%

Riconfermata fino al 31 dicembre 2011 la Detrazione Fiscale del 55%, (salvo approvazione al Senato); sarà ripartita però in 10 rate annuali (anzichè 5); per le spese sostenute sulle Opere di Riqualificazione Energetica negli Edifici.

Le informazioni di dettaglio sono disponibili sul sito Infoenergia e presso gli sportelli informativi

E' stata aggiornata sul sito del Parco del Rio Vallone la pagina dei confini come da deliberazione di Giunta Provinciale n. 452/10 del 09.11.2010 della Provincia di Milano, nella quale sono stati approvati gli ampliamenti del Parco contemplati nei Piani di Governo del Territorio dei Comuni di Basiano, Cambiago e Masate.

I confini aggiornati sono visibili su foto aerea e in formato georeferenziato (shapefile).

Acqua & Compost, grandi amici 
con il sostegno di Fondazione CARIPLO

Perché Acqua e Compost sono grandi amici?

L’inquinamento da nitrati delle acque di falda è un elemento di grande rilevanza a cui bisogna dare risposte positive. La realizzazione di raccolte di qualità della frazione organica dei rifiuti è di grande aiuto per la riduzione dei rifiuti in generale e soprattutto per il recupero di terriccio, ricco di elementi naturali utili per accrescere la fertilità dei suoli.

Raccontare "cosa fa il Parco" è uno sforzo non solo utile ma necessario; non per farsene un particolare vanto, ma per cercare di spiegare quanto sia variegata e complessa la "governance" dei residui ambienti naturali e agricoli presenti nelle nostre zone. Un'azione che talvolta passa inosservata, così come può sfuggire ai nostri occhi il pur indispensabile germinare di un seme o il crescere di una pianta; eppure il Parco "si muove", ogni giorno, con silenziosa e speranzosa insistenza.

Raccontarlo significa innanzitutto condividerlo, perché solo così potremo fare sempre meglio.

Ecco dunque il motivo per cui Vi invitiamo a leggere il report della attività portate avanti nel 2010 dal Consorzio Parco del Rio Vallone.