Ambiente, Territorio e Sostenibilità

Problemi con il riciclo? Nel differenziare i rifiuti hai dubbi su dove gettare il foglio usato di alluminio, la vaschetta di polistirolo del formaggio o la lampadina bruciata?

C’è il DIZIONARIO DEI RIFIUTI , uno strumento gratuito,  un progetto innovativo in Italia che permette di consultare l'elenco dei rifiuti del proprio Comune; per il cittadino un sito e un'applicazione per smartphone che risolve ogni dubbio sul corretto conferimento dei rifiuti.

{sharethis}

VIVERE ECOSOSTENIBILMENTE

La Biblioteca di Mezzago propone un percorso di lettura sul consumo critico e le pratiche ecosostenibili in collaborazione con GASparago (Gruppo di acquisto solidale di Mezzago).

consulta le proposte alla pagina della biblioteca {sharethis}

Il Comitato Genitori di Mezzago promuove e organizza  la settimana BICIBUS dal 10 al 16 maggio per permettere ai bambini di andare a scuola in bici.

Con deliberazione di Giunta Provinciale n. 54/12 del 28.02.2012 della Provincia di Milano, sono stati approvati gli ampliamenti del Parco contemplati nel Piano di Governo del Territorio del Comune di Cambiago.

Allegati:
Scarica questo file (ampliamento parco.jpg)Ampliamento confini parco72 kB

Il Parco del Rio Vallone é un Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS) che comprende i Comuni di Basiano, Bellusco, Cavenago di Brianza, Gessate, Masate, Ornago e, più recentemente, Aicurzio, Busnago, Mezzago, Sulbiate, e Verderio Inferiore.

 

La scuola dell'infanzia in bioedilizia. Una iniziativa forte ed esemplare tesa a diffondere la cultura della sostenibilità, della pianificazione partecipata e della difesa del territorio. Progettatta interamente dall'ufficio tecnico comunale e realizzata con soluzioni tecniche innovative e sostenibili, utilizzando materiali naturali, in grado di garantire confort abitativo e risparmio energetico, ha contemperato esigenze di carattere formale, architettonico e tecnologico con orientamenti educativi e pedagogici.

Il comune di Mezzago è socio del CEM Ambiente, società di gestione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani della quale fanno parte la Provincia di Milano e 59 Comuni dell’Est Milanese per un bacino di circa 535.000 abitanti, e proprio in collaborazione con il consorzio ha introdotto la raccolta differenziata dei rifiuti "porta a porta" dal 1998.