Rifiuti

“Ecofeste, perché per divertirsi non occorre inquinare”. Così recita lo slogan del progetto messo in campo dall’Amministrazione Comunale di Mezzago, e presentato alle diverse associazioni e gruppi di volontariato operanti in paese, nella serata di lunedì 19 febbraio nella sala consiliare del comune.

Tutto nasce dalla considerazione che feste e sagre, diventate nel tempo una tradizione consolidata del nostro comune, hanno un loro peso ambientale, che si manifesta attraverso la produzione di una considerevole mole di rifiuti – piatti e posate di plastica, cartoni, bottiglie, avanzi di cibo - che vanno raccolti e smaltiti.

attestato comuni ricicloniLegambiente ha conferito al comune di Mezzago il Premio Comuni Ricicloni 2015, iniziativa patrocinata dal Ministero per l'Ambiente, che annualmente premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti.

Il 2015 è il consolidamento del progetto ECUOSACCO, nato l’anno scorso con l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuti e introdurre una tariffa più equa, in modo tale da aiutare il cittadino ad essere ancora più consapevole. Il progetto riguarda la raccolta del secco: oltre la prima fornitura di ECUOsacchi, già adeguata al bisogno familiare per il quale è calcolata la tariffa TARI, l’utente paga in base a quanti altri ne utilizza. Il progetto coinvolge, per l’anno 2015, 9 Comuni Soci di CEM Ambiente per un totale di circa 61.000 cittadini.

Di seguito puoi trovare una guida relativa alle finalità e modalità del progetto oltre ad un elenco di di risposte ai dubbi più comuni.

Per consultare e scaricare il Calendario di raccolta rifiuti 2015, clicca qui

APP CEM AmbienteCEM Ambiente ha recentemente rilasciato la nuova App per smartphone chiamata DifferenziaTI che mette a disposizione una serie di utilissime funzioni per la quotidiana gestione di rifiuti domestici.

Con DfferenziaTi sarà più facile ricordarsi i giorni di raccolta rifiuti, prenotare il ritiro degli ingombranti, consultare il dizionario dei rifiuti per sapere come differenziarli, verificare dove si trova e che orari fa la Piattaforma ecologica, trovare i contenitori di raccolta rifiuti speciali più vicini a casa, segnalare, anche con foto, i rifiuti abbandonati, non raccolti o i problemi rilevati sul territorio.

Nel corso del 2013 la percentuale di raccolta differenziata comunale ha registrato un deciso incremento, passando dal 67 al 71.9 %.

Un risultato molto importante, riconducibile in gran parte all'attivazione della piattaforma ecologica comunale, un servizio essenziale per una corretta e efficace gestione dei rifiuti, che consente di conferire con semplicità le diverse tipologie di rifiuti / materiali da avviare ai processi di riciclo e recupero o smaltire in tutta sicurezza e nel rispetto dell’ambiente.

Il 2015 sarà l'anno di consolidamento del progetto ECUOSACCO. Avviata ad inizio 2014, la sperimentazione si poneva l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuto secco indifferenziato e introdurre il concetto di tariffazione puntuale fondato sul principio del “chi produce meno rifiuti, meno paga”. Il progetto riguarda la raccolta della frazione secca indifferenziata: ad inizio anno viene fornita una dotazione standard di ECUOsacchi, stimata in base al fabbisogno familiare, sulla quale viene determinata la tariffa TARI. Successivamente solo l’utente che necessità di una eventuale fornitura aggiuntiva dovrà "acquistare" ulteriori ECUOsacchi e pagherà una quota a copertura di tutti i costi del servizio di raccolta e smaltimento connesso alla maggiore produzione di rifiuto. E' proprio questa una delle caratteristiche specifiche del nuovo sistema, la leva per stimolare tutti noi a differenziare di più e meglio, e lo strumento base di un sistema di tariffazione più equo.

acqua senza macchia

Lo scorso sabato 7 giugno, nel corso del convegno presso la sede di CEM Ambiente, sono stati presentati i risultati del progetto Acqua senza macchia per la sperimentazione della raccolta differenziata dell’olio alimentare esausto, avviato poco più un anno fa nei comuni di Vimercate, Bellusco e Mezzago.