Impronta Ecologica

Infografica Relamping resized
Proprio in questi giorni, in concomitanza con la giornata del risparmio energetico sostenuta dalla campagna M'illumino di Meno, stanno per concludersi i lavori di riqualificazione e adeguamento tecnologico degli impianti di illuminazione degli edifici comunali (relamping). L'intervento ha comportato la sostituzione di tutti i corpi illuminanti di biblioteca, palestra, vecchio plesso della scuola primaria, scuola secondaria, mensa scolastica e del municipio.

In tutti gli edifici interessati è stato installato un efficiente sistema di illuminazione basato sulla tecnologia LED, in grado di gestire, tramite sensori di presenza e luminosità, lo spegnimento automatico delle luci e di ottimizzare il flusso luminoso in base al contributo di luce naturale proveniente dalle finestre.

L'intervento è parte del più ampio progetto di efficientamento energetico degli edifici pubblici comunali "6 Comuni efficienti e sostenibili" che ha consentito di giungere all'affidamento pluriennale della gestione energetica degli edifici pubblici comunali e della relativa manutenzione, ad una società di servizio energetici (Bosch Italia) selezionata a seguito di uno specifico bando di gara. La società, che opera secondo la formula del Contratto di Prestazione Energetica (EPC) e del Finanziamento Tramite Terzi (FTT), si fa carico della progettazione e realizzazione delle opere di riqualificazione energetica, consistenti nella sostituzione delle centrali termiche, l'installazione di pannelli fotovoltaici, la sostituzione degli apparecchi illuminanti, l'applicazione del cosiddetto "cappotto", a fronte del pagamento di un canone annule basato sulla spesa energetica consolidata e proporzionale al livello di risparmio conseguito.

Un meccanismo virtuoso che stimola la società aggiudicatrice ad attuare soluzioni sempre più efficienti e migliori economie di gestione per rientrare dagli investimenti nel più breve tempo possibile e generare il proprio margine di profitto. Per contro il Comune raggiunge gli obiettivi prefissati, in termini di risparmio, efficienza energetica ed economica ed accresce il valore patrimoniale degli edifici e degli impianti riqualificati.

Un passo decisivo verso il raggiugimento degli obiettivi fissati dal Piano di Azione per l'Energia Sostenibile approvato nel 2012 dopo l'adesione al Patto dei Sindaci

 

 

 

 

 

 

In arrivo più di 850.000 euro di investimenti sugli edifici comunali mezzaghesi.
Scuole, Biblioteca e Municipio di Mezzago, saranno oggetto di diversi interventi di risparmio energetico, grazie alla scelta dell'Amministrazione Comunale di partecipare al progetto "6 comuni efficienti e sostenibili nel vimercatese", promosso e realizzato attraverso fondazione CemLab.
Il progetto nasce dall'adesione al "Patto dei Sindaci", avvenuta nel 2011 con la successiva realizzazione del PAES - Piano di Azione per l'Energia Sostenibile, che contiene obiettivi e azioni nel campo ambientale ed energetico volte alla riduzione delle emissioni di CO2.

Allegati:
Scarica questo file (Infografica_6CS.pdf)Riqualificazione energetica948 kB

In allegato pubblichiamo i documenti prodotti da Idra e Fondazione Cariplo nell'ambito dell'attività relativa al Patto dei Sindaci che riportano alcuni spunti di approfondimento su tematiche del risparmio energetico. In particolare:

  • Sistemi di riscaldamento - Sistemi di distribuzione/emissione
  • Ponti termici e serramenti
  • La Certificazione energetica in Lombardia
  • Sistemi di riscaldamento: Caldaie e Pompe di calore

A partire da Giovedì 14 gennaio il servizio di refezione scolastica di Mezzago inizierà ad utilizzare alcune tipologie di ortaggi di produzione locale e distribuirà il Pan dei Parchi, prodotti nell'ambito del progetto "Tre Parchi in filiera",promosso da Fondazione Cem Lab, dai PLIS del Rio Vallone, Molgora e Cavallera sviluppato con Cooperativa Demetra e con il contributo di Fondazione Cariplo .

Gli ortaggi forniti alla mensa scolastica, disponibili secondo la stagionalità,  sono prodotti localmente dalle aziende agricole dei tre Parchi; le coltivazioni seguono i principi dell’agricoltura integrata che ne garantiscono la genuinità e il rispetto per l’ambiente. Il Pan dei Parchi nasce dal grano coltivato nell’est brianzolo e milanese, grazie alla rete agricoltori, panificatori e commercianti, rispettando i dettami dell’agricoltura integrata.

Allegati:
Scarica questo file (3parchi in Mensa - Comunicato Stampa.pdf)Comunicato stampa527 kB
Scarica questo file (scuola_cibo_600.jpg)scuola_cibo_600.jpg109 kB

Il Comune di Mezzago ha aderito al Patto dei Sindaci, il progetto europeo per ridurre le emissioni di CO2 del 20% entro il 2020.

Aiutalo anche tu con piccole azioni quotidiane!

La scuola dell'infanzia in bioedilizia. Una iniziativa forte ed esemplare tesa a diffondere la cultura della sostenibilità, della pianificazione partecipata e della difesa del territorio. Progettatta interamente dall'ufficio tecnico comunale e realizzata con soluzioni tecniche innovative e sostenibili, utilizzando materiali naturali, in grado di garantire confort abitativo e risparmio energetico, ha contemperato esigenze di carattere formale, architettonico e tecnologico con orientamenti educativi e pedagogici.

Il piano di azione presentato dal comune di Mezzago per ridurre le emissione di CO2 di almeno il 20% entro il 2020

per approfondimenti consulta la pagina del Patto dei Sindaci

il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile del comune di Mezzago è consultabile qui in forma integrale