Pin It

Nell’ottica di una sempre maggior trasparenza dell’azione amministrativa, il Parco del Rio Vallone vuole informare l’utenza delle principali attività svolte nel 2015 nell’area di competenza.

Il 2015 è stato un anno estremamente produttivo per il nostro Parco: tra le tante attività svolte balzano all’occhio i numerosi investimenti fatti sul territorio in termini di interventi di manutenzione sulla rete sentieristica e sulle aree di pregio naturalistico, azioni sul territorio relative alla costruzione di reti e corridoi ecologici e al miglioramento degli habitat, finanziamenti al comparto agricolo di qualità, opere di rimboschimento e di riforestazione.

 Queste attività sono state realizzate in parte con proprie risorse, ma per la gran parte coperte da risorse derivate da progetti specifici finanziati da appositi Bandi cui il Parco ha partecipato assieme ad altri Enti, o ottenuti a seguito di collaborazioni, a dimostrare che, soprattutto in tempi di difficoltà economiche, le aggregazioni di forze sono una scelta vincente.

Per lo stesso motivo, sono state numerose le convenzioni stipulate con altre Istituzioni o soggetti privati del territorio per manutenzioni, attività di didattica e comunicazione in ambito ambientale, gestione iniziative e gestione ambientale. Anche in questo caso i finanziamenti derivati da bandi (in rilievo il bando regionale per la promozione del territorio in relazione ad Expo2015) hanno permesso di realizzare numerose iniziative ed eventi specifici, che hanno visto una grande partecipazione di pubblico tra adulti e bambini (più di 1.500 adesioni nei 31 eventi del 2015).
Sempre finalizzate a promuovere la conoscenza ed il rispetto del territorio con le sue peculiarità naturalistiche, le attività di educazione ambientale rivolte alle scuole per l’A.S. 2015-16, cui hanno aderito 51 classi delle scuole dei Comuni consorziati.

Per il dettaglio delle attività, si veda il report 2015