Pin It

 

Nei giorni scorsi è stata segnalata la presenza di un forte odore acre, presumibilmente dovuto alla combustione di materiale plastico, nella zona nord di Mezzago. Non sono state rilevate attività emissive a cui imputare il forte odore (fuochi all’aperto o altro), è dunque probabile che questi odori siano prodotti da impianti di riscaldamento, anche domestici. L’Amministrazione Comunale ha già provveduto a segnalare l’inconveniente ambientale agli enti competenti ARPA Lombardia, ATS Brianza e Polizia Provinciale.

Richiamando la normativa vigente si ribadisce che a Mezzago, come in tutti i comuni rientranti nella “Fascia 1” definita dalla DGR 7635/2008 o situati ad una quota altimetrica inferiore ai 300m s. l. m. è vietato l’uso di camini aperti e di camini chiusi/stufe con rendimento inferiore al 63%. La sanzione in caso di inosservanza è quella disciplinata dall'art. 27, comma 4, della Legge regionale n. 24/06 (da 500 € a 5.000 €). I controlli, nei Comuni con meno di 40.000 abitanti, sono effettuati dalle Province.

Al fine di segnalare prontamente agli enti competenti (ARPA Lombardia) la presenza di attività emissive, si allega l’apposito modulo di segnalazione, confidando nella collaborazione di tutti per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo.

Il Sindaco

Giorgio Monti

 

 

Separatore Allegati

 

 

Allegati:
Scarica questo file (scheda ARPA.pdf)scheda ARPA.pdf213 kB