Pin It

La rete “I Territori del Cibo” promuove il 1 aprile 2017 dalle 10 alle 18 a Bergamo, nel complesso del Monastero di Astino, un convegno dedicato alla Cooperazione quale possibile e virtuoso modello di sviluppo locale.  Il Convegno presenterà esperienze concrete di “cooperative di nuova generazione”, a partire da quelle che fanno parte della retee da esempi virtuosi di ogni parte d’Italia. Fondata nel marzo 2016, la rete “I Territori del Cibo” unisce nove eccellenze agroalimentari lombarde decise a lavorare in maniera concreta alla tutela e promozione di prodotti locali e sostenibili, confrontando le proprie esperienze ed interrogandosi sulle opportunità di gestione e crescita di realtà locali fortemente connotate da fattori umani e qualitativi.

La cooperazione, nuovo modelo di sviluppo locale?
La rivalutazione territoriale attraverso le eccellenze agroalimentari, il valore sociale e culturale delle esperienze locali, il mutuo aiuto sul piano tecnico, operativo e commerciale.

Relatori:

Stefano Zamagni  - docente di Economia all’Università di Bologna
“Un’esperienza storica complessa e ricca di valori sociali: la cooperazione come sfida per un nuovo sviluppo locale”
Francesca Forno -  docente di sociologia all’Università di Trento e co.fondatrice dell’Osservatorio CORES - ricerca su consumi, reti e pratiche di economia sostenibile
“Cooperative e cooperazione nei territori: segnali nuovi di una rinascita multifunzionale”
Andrea Calori  - partner di Està,  ricerca e formazione indipendente per economie sostenibili
“Nuove forme di coalizione orizzontale. Il rapporto città-campagna come costruzione di territorio”
Andrea Di Stefano  - direttore del mensile Valori e esperto di modelli economici
“Territori, istituzioni, soggetti economici innovativi: sono possibili nuovi modelli di vita e di sviluppo sostenibili?”

Il programma completo e tutti i dettagli del convegno sono consultabili sul sito Rete dei Territori del Cibo